sabato 9 giugno 2018

Brindisi: arrestata 33enne per furto di energia elettrica, sottratte 25.000 kwh per un valore di 5000€.

I Carabinieri della Stazione di Brindisi Casale hanno tratto in arresto in flagranza di reato perché obbligatorio una donna 33enne del luogo per furto aggravato di energia elettrica. I militari nel corso di una perquisizione domiciliare nell’abitazione  della donna, hanno verificato che gli elettrodomestici presenti funzionavano perfettamente nonostante che il contatore generale fosse staccato.

Pertanto unitamente ai tecnici dell’Enel i  militari hanno proceduto ad esperire più attenti controlli che hanno permesso di rinvenire  un by-pass elettrico, ricavato mediante lo scorticamento del cavo di linea a monte del contatore, con il contestuale allacciamento  in modo rudimentale di altri due cavi elettrici  di colore bianco utilizzati per alimentare l’impianto elettrico all’interno dell’abitazione.

I tecnici hanno stimato  un prelievo di circa 25.000 Kwh pari ad un importo approssimativo di 5000€.  La fornitura dell’energia era stata disattivata dall’azienda erogatrice  per morosità da oltre 2 anni.

L’arrestata espletate le formalità di rito è stata rimessa in libertà come disposto dall’Autorità Giudiziaria.
Era lì da duemilatrecento anni, a vegliare sui doni che gli antichi messapi dedicavano agli dei, il cane ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it