giovedì 17 maggio 2018

Ostuni: effettuato l’arresto di un pregiudicato del posto

I poliziotti del Commissariato ostunese, hanno tratto in arresto su Ordinanza di custodia cautelare un uomo del posto. L’arrestato DAMNAR Mohamed, marocchino classe 1986, pregiudicato, dopo le formalità di rito, veniva  associato presso il carcere di via Appia a disposizione dell’Autorità giudiziaria. 

Alcuni particolari: sul finire dell’anno 2016 il DAMNAR, condotto presso il Commissariato della Città Bianca poiché aveva aggredito l’avventore di un bar cittadino, dava in escandescenza ferendo 2 poliziotti nonché danneggiando un autovettura di servizio ed una parte degli interni degli Uffici.  
Non contento di ciò, si era spinto sino a minacciare di morte gli operatori, provando a impossessarsi di una pistola di ordinanza. Il celere intervento di un Agente evitava che l’arrestato si impossessasse dell’arma, scongiurando di fatti ben peggiori conseguenze. Per tutto quanto commesso il marocchino veniva tratto in arresto e su disposizione del Pubblico ministero di turno dell’epoca, ristretto ai domiciliari.

Il giorno successivo all’arresto, la Polizia si presentava su ordine del Giudice presso l’abitazione dell’arrestato per accompagnarlo in Tribunale per l’udienza di convalida ma non lo trovavano essendo evaso. Solo successive ricerche permettevano di rintracciarlo presso un altro bar intento a consumare una bevanda. Veniva quindi segnalato all’Autorità giudiziaria anche per il reato di evasione. A distanza di poco meno di 2 anni, la giustizia italiana gli ha presentato il conto essendo divenuta definitiva la condanna ad anni 1 e mesi 2 di carcere in base all’ordine di cattura firmato dalla Procura della Repubblica di Brindisi. 

Pertanto nella giornata di martedì u.s., a seguito di rintraccio e grazie allo stato di conoscenza del territorio da parte dei poliziotti del commissariato ostunese, il DAMNAR veniva individuato nei pressi di un bar cittadino e previa sua identificazione, condotto in Ufficio e di seguito presso la Casa circondariale brindisina come ordinato dalla competente Autorità giudiziaria a sigillo e conclusione delle solide e condivise evidenze probatorie scaturite dall’indagine della Polizia di Stato. 

I servizi di controllo del territorio nell’ottica della sicurezza generale, proseguiranno nei prossimi giorni secondo sempre più auspicate forme di collaborazione da parte della cittadinanza.
 
 
 
Era lì da duemilatrecento anni, a vegliare sui doni che gli antichi messapi dedicavano agli dei, il cane ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it