sabato 12 maggio 2018

Progetto sulla valorizzazione della “ViaAppia – Regina Viarum”.

Il 5 maggio si è svolto nella Reggia di Caserta l'incontro fra quanti hanno aderito al protocollo di intesa inviato da Legambiente per programmare iniziative concernenti la valorizzazione della “Via Appia – Regina Viarum”. Nel corso dell'incontro si è convenuto che è necessario andare al di là dell'episodicità di eventi inseriti nell'Appia Day e di costruire un rapporto organico e continuativo.

In tal senso si è valutato molto positivamente il percorso avviato in Terra di Brindisi per unire 
istituzioni, enti, istituti culturali ed associazioni nell'elaborazione e nell'esecuzione di un progetto che al momento ha queste linee programmatiche e questi partners:
 
Azioni progettuali.

-Creazione di un brand e di un sito “Regina Viarum Appia Day”
-Creazione   di   una   rete   permanente   dei   partners   del   progetto   tesa   alla  promozione,  alla valorizzazione ed alla fruizione del patrimonio culturale, archeologico, storico ed ambientale ricadente lungo il percorso della antica via consolare in provincia di Brindisi

-Creazione   di   una   serie   di   attività   condivise   nelle   giornate   dell’Appia   Day   e   nel   corso dell’intero anno
-Progettazione di Itinerari e percorsi tematici culturali ed ambientali (Museo diffuso)
-Progettazione di itinerari enogastronomici (Masserie didattiche)
-Progettazione di itinerari legati alle tradizioni ed alla cultura popolari
-Progettazione di itinerari cicloturistici e pedonali, quali “autostrade del turismo lento” (da raggiungere per mezzo di treni e di autobus)
-Realizzazione di eventi teatrali e musicali
-Progettazione e gestione di percorsi tattili
-Formazione di operatori specifici e qualificati (giovani, fra i quali una parte di lavoratori
svantaggiati o molto svantaggiati)
-Coinvolgimento attivo di Istituti Scolastici e di Organizzazioni qualificati per processi di
inclusione sociale
-Coinvolgimento attivo della cittadinanza (singoli e famiglie) e di turisti
-Ideazione, allestimento e gestione di siti storici ed archeologici, al fine di promuovere leattività  progettuali (mostre, convegni e seminari, mappe tattili, materiali  promozionali  e divulgativi, applicazioni con tecnologia avanzata, etc)
-Comunicazione e promozione 
-Obiettivi e ricadute socio-economiche
-Conoscenza  e  valorizzazione  del patrimonio culturale  ed  ambientale  del   territorio   della provincia di Brindisi
-Presa di coscienza del senso di appartenenza e di identità
-Destagionalizzazione delle attività turistiche
-Promozione delle peculiarità eno-gastronomiche ed artigianali
-Sviluppo occupazionale ed economico, con creazione di sempre maggiori indotti

Partners.
-Regione Puglia
-Comune di Brindisi
-Comune di Francavilla Fontana
-Comune di Latiano
-Comune di Mesagne
-Comune di Oria
-Università del Salento – Dipartimento Beni Culturali
-Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Meridionale
-Teatro pubblico Pugliese
-ANCE Brindisi
-Confindustria Brindisi
-Brindisi GAL Terra dei Messapi
-Unione italiana Ciechi
                                 
 Raccordo organizzativo: Legambiente

La  rete  dei  partners  è  a  tutt’oggi   in evoluzione  e  sarà  puntualizzata   nel  corso di  un  incontro, convocato per formalizzare l'avvio del Programma d'azione, che si svolgerà presso il Comune di Brindisi.
È stato sottoscritto a Palazzo San Francesco nella mattinata di ieri, 22 maggio 2018, il Patto Locale per la ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it