lunedì 16 aprile 2018

Partito Democratico, da Taranto e dal Salento la rivolta dei segretari provinciali contro Michele Emiliano

Una  rivolta per certi versi prevista, ora  fragorosamente scoppiata, contro il Presidente  della Regione Puglia  e colui che è praticamente il leader  a livello regionale.  Quella dei segretari provinciali di Taranto e del Salento del  Partito Democratico contro Michele Emiliano, con una richiesta  di intervento all’ attuale  segretario reggente del Partito  Maurizio Martina.

“Non ne possiamo più”, senza tanti giri di parole, il senso della lettera, che sicuramente, a stretto giro di posta, inevitabilmente  comporterà una puntuale replica dell’ ex  Sindaco di Bari.

Nella  missiva, indirizzata anche al segretario regionale, è scritto  “Le  sue iniziative sono completamente scollegate  rispetto alle esigenze quotidiane della popolazione”.  E i segretari provinciali di Taranto, Lecce e Brindisi, fanno riferimento alla chiusura dei punti di primo intervento, alle nomine al vertice dell’Acquedotto Pugliese, per non parlare  “del risultato  elettorale del 4 marzo,  che in  Puglia ha avuto un grave impatto per il  Partito  Democratico”.

In sostanza, i tre segretari  provinciali Rosetta Fusco, Morciano e Mancarelli, chiedono  a Maurizio Martina di provvedere e intervenire  in qualche  modo “perché, continuando così, le prossime elezioni regionali  fra due anni  saranno un’ altra, bruciante sconfitta”.
 
Articolo  di Ferdinando Cocciolo 
La Provincia di Brindisi, in occasione della “Notte dei Ricercatori”, manifestazione a carattere nazionale ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it