giovedì 12 aprile 2018

Dispersione scolastica: denunciata coppia di ostunesi.

I Carabinieri della Stazione di Ostuni, a conclusione degli accertamenti, hanno deferito in stato di libertà, per inosservanza agli obblighi di istruzione scolastica, i coniugi R.G. 38enne e M.R. 28enne del luogo, per aver, in concorso tra loro, omesso di avviare i propri figli di 6 e 10 anni, frequentanti rispettivamente la 1^ e 5^ classe elementare, senza giustificato motivo, oltre il limite consentito del 25% di assenza, alle lezioni obbligatorie presso il Circolo Didattico "Giovanni XXIII" del luogo. I minori nel primo quadrimestre sono stati assenti per 46 giorni su 96.

La dispersione scolastica rappresenta un problema particolarmente sentito che, oltre ad avere ripercussioni immediate sul profilo formativo, influenza anche l'evoluzione e il futuro dello studente. Infatti, coloro che hanno bassi livelli di scolarizzazione sono destinati a percorsi lavorativi instabili ed irregolari e maggiormente esposti ai rischi dell'esclusione sociale della devianza, o ad essere fagocitati dal mondo dell'illegalità.
 
Omaggio a Ignazio Ciaia. (Mercoledì 24 ottobre nella Sala di Rappresentanza di Palazzo di Città con ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it