martedì 20 marzo 2018

Al 16° Memoriel "Ivan CIULLO" la bella festa del Taekwondo

Riceviamo e pubblichiamo il comunicato del D.T. Maestro Cosimo Spinelli

di seguito il testo integrale: 
 
Al Palazzetto "F. Melfi", si è svolto il 16° Memorial "Ivan CIULLO" riservato alla categoria Under 11. Oltre alla ns. Associazione la "Pennetta Rosa", erano presenti gli atleti delle palestre:  A.S.D. Taekwondo Monopoli; Taekwondo Team Benatti di Torchiarolo; Zen Sport Center di Mesagne, il centro TKD Di Lauro di Mesagne; A.S.D. TKD di Nardò; l'A,.S.D. TKD Whang di Monteroni; la Polisportiva Amicizia di S. Vito dei Normanni  e Carovigno; l'A.S.D. TKD di Massafra e presenti alla manifestazione con i propri alunni, le scuole materne: S. Antonio e Boschetti per un totale di circa 200 atleti partecipanti.

Oltre al nostro D.T. Maestro Cosimo Spinelli, ed i Maestri: Mino Prete; Daniela Lupoli; Luigi Benatti; Concetta Di Lauro; Fernando Siciliano; Gianluigi Civino; la cintura nera 2° dan Guido Bianco erano presenti alla manifestazione: l'Arch. Martino Montanaro presidente FITA della regione Puglia; Tommaso Petrelli delegato FITA della provincia di Taranto e Vamessa Prete delegato FITA della provincia di Brindisi

Le gare erano divise in fasce di età, la prima fascia comprendeva atleti  dai quattro ai sette anni, la seconda fascia atleti dagli otto agli undici anni. I concorrenti che hanno preso parte alle prove, si sono esibiti in percorsi misti e giochi di squadra facendo divertire il folto pubblico che gremiva gli spalti in ogni ordine di posto. A fine gara, si è proceduto alla premiazione di tutti gli atleti partecipanti e delle rispettive società.

Il momento più toccande della giornata, è stato quando tutti i bambini si sono presi per mano formando un cerchio per quanto è largo il parquet del palazzetto e con le mani alzane al cielo, dopo aver dato un salto, hanno urlato a sqarcia gola il nome di "IVAN" facendo commuovere tutti i presenti.

Molte persone entrate nel palazzetto perchè incuriosite e vedendo tantissimi mini atleti gareggiare, si domandavano come mai molti giovani preferiscono la ns. disciplina sportiva. Ebbene devo dire che stiamo notando che sempre più pediatri stanno indicando sempre di più il nostro sport, come lo sport ideale per i bambini sin dalla tenera età, questo, perchè il Taekwondo va ad agire su molti aspetti di crescita di un bambino, stimolando contemporaneamente la coordinazione psico-motoria, l'agilità, il senso del proprio corpo, l'autostima e la personalità del bambino.

Noi mettiamo a disposizione la nostra competenza e professionalità,  per questo dico ai genitori di venire a visionare il nostro tipo di allenamento per vedere come il nostro D.T. Cosimo Spinelli c.n. 8° Dan, segue i bambini in questo delicato compito anche perchè è l'unico nella provincia di Brindisi ad avere la specializzazione per "Allenamento Giovanile nel Taekwondo".

Voglio aggiungere che non vogliamo bambini prodigio, vogliamo bambini felici che amano il proprio sport senza alcuna costrizione.

Un grazie di cuore va al Presidente Montanaro per averci dato il priprio sostegno nell'organizzare questo bellissimo memorial ed  ai coniugi: Angelo e Daniela CIULLO da sempre vicino allo sport brindisino (molti non sanno che Angelo Ciullo è stato un valido arbitro di serie A di Basket).
 
 
 
Sarà presentato il  24 aprile presso il Museo di Civiltà Preclassica nella Chiesa di San Vito ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004