sabato 6 gennaio 2018

La nascente coalizione Forza Italia, Repubblicani, gruppo Ferrarese – Rollo, Democratici per Brindisi: il consenso dell’ Associazione Brindisi Avanti Insieme.

E’ di poche ore fa  una nota stampa in cui praticamente si ufficializza la coalizione politica tra Forza Italia, i movimenti  Noi Centro – Brindisi Prima di Tutto, Partito Repubblicano, Democratici per Brindisi, Progetto per l’ Italia. In pratica, la forza politica che (in ogni caso, e al di la’ dei protagonisti in campo, si e’ fatta promotrice da tempo di un percorso  tuttavia contrastato  dalle forze Destra  tradizionale brindisina), i movimenti legati al duo Rollo - Ferrarese (leaders nella coalizione di fronte moderato guidata dall’ ex sindaca  Angela Carluccio), il  gruppo guidato da Luciano Loiacono, i Repubblicani del “rientrante” Giovanni Antonino, il movimento che riconosce come leader l’ ex senatore  Euprepio   Curto.

Dunque, Forza Italia e i reduci dell’ amministrazione Carluccio insieme, dopo le polemiche, i contrasti che ci sono stati nella precedente amministrazione.  Un accordo che, per alcuni, ha del clamoroso, ma la politica, nel bene e nel male, bisogna accettarla  (e incalzarla, per risolvere i problemi gravi della citta’ e del territorio).  Una coalizione, come scritto nel comunicato stampa  “aperta ad altre realta’ che si vogliono riconoscere in un progetto condiviso, di rilancio della citta’”. Chiaro, il riferimento a quelle forze politiche che, ufficialmente, si riconoscono nel “Centro Destra  tradizionale”, la Lega – Salvini Premier, il Movimento Sovranista, Fratelli d’ Italia, il movimento + 39 legato alla figura dell’ avvocato  Massimo Ciullo.  Ma quelle forze (soprattutto la Lega), che hanno gia’ espresso forte contrarieta’ o  forti dubbi su accordi e alleanze con i reduci della vecchia amministrazione.

Proprio sul nome di Massimo Ciullo possibile candidato primo cittadino,  si sono espressi gia’ favorevolmente la Lega brindisina e il movimento di Mevoli. Ma il nome del  professionista brindisino potrebbe unire tutto il Centro Destra brindisino e la parte  “moderata” ?  Domande a cui, ora, sarebbe difficile rispondere, in attesa di sviluppi  e, probabilmente, nuovi  incontri.  A meno che, per  “chiudere la storia”, non si presentino due  fronti di Centro Destra, in un quadro politico che rimane confuso  e complicato.

Intanto, la nascente coalizione annuncia di  “aver proposto al suo interno un candidato sindaco”, su cui avviare un’ ampia discussione. E ci sono gia’ i primi consensi e adesioni, come quelli dell’ Associazione  Brindisi  Avanti  Insieme, attraverso una nota stampa.

“Si è riunito in data odierna il Coordinamento dell' Associazione Brindisi Avanti Insieme, tale riunione si è resa necessaria, per valutare gli esiti dell' incontro scaturito dalla neo costituita coalizione politica, formata da - Forza Italia - P.R.I.- Idea- Noi Centro-Brindisi prima di tutto - Democratici per Brindisi - Progetto Italia. Per elaborare il programma elettorale futuro, e la proposta per individuare un candidato Sindaco, ed aprire il confronto con altre forze politiche e sociali possibili. Alla luce di questo percorso l' Associazione Brindisi Avanti Insieme, ha condiviso le proposte e il percorso della neo costituita coalizione politica, per un programma partecipato, frutto di confronti  con la cittadinanza le Associazioni, la società civile. Perché riteniamo che solo attraverso il coinvolgimento e facendo partecipare i cittadini sarà possibile ipotizzare un reale cambiamento che la città di Brindisi auspica. Perché siamo consapevoli come Associazione, che le prossime elezioni non devono essere di facciata, bensì di partecipazione attiva e durature. Perché saranno gli elettori e i cittadini che determineranno le scelte future della città di Brindisi.  I componenti del direttivo: presidente Dott Danilo Contardi, Giuseppe  Molendini, Giovanni Martucci," Enzo di Carlo " Riccardo Taveri, Luigi Vindice, Gianni Contardi.....”.

Articolo di Ferdinando Cocciolo.   
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004