venerdì 22 dicembre 2017

La Cestistica Ostuni batte Mola: nona vittoria nelle ultime dieci partite e quarto posto insieme al Francavilla.

 Un miglior saluto ad un anno appena finito non poteva esserci. La Cestistica Ostuni chiude un 2017 oggettivamente da ricordare battendo Mola davanti al proprio pubblico, in una partita bella, combattuta e sempre equilibrata che ha visto avere la meglio la squadra che più ci ha creduto ed ha avuto voglia di vincere.

Non era una partita come le altre, per tanti motivi: dal ritorno di due ex come Manchisi e Teofilo, lo scorso anno protagonisti in gialloblù e adesso di nuovo avversari, al ricordo di quella prima giornata di andata, in cui qualche giocatore biancoblù si divertì a dare spettacolo in campo contro i nostri under, in campo al posto dei senior bloccati in tribuna per le note vicissitudini sui tesseramenti. Per spirito di rivalsa, questa era una partita da vincere, a prescindere dalla sua importanza legata alla classifica e alla lotta per i playoff.

Così come contro Altamura, i gialloblù sono venuti fuori soprattutto nella seconda parte del match: nei primi due quarti gli ospiti hanno cercato in tutti i modi di imbrigliare l'attacco ostunese, trovando in Teofilo il terminale offensivo ideale e chiudendo in vantaggio alla pausa lunga. Ma nonostante qualche difficoltà, la Cestistica è rimasta concentrata e attaccata al match, cercando l'allungo prima nel terzo quarto, subito ripresa dai viaggianti trascinati da Manchisi, poi nell'ultimo periodo, stavolta trovando lo strappo decisivo.

Difficile trovare un migliore in campo: menzione speciale va a Krum Doychinov, autore di un'ottima prestazione, forse la migliore dal suo arrivo, con 17 punti e 13 rimbalzi ed una grande difesa sull'avversario diretto Sherman (tenuto a soli 11 punti con 3/8 da due, a fronte dei quasi 19 punti di media). Sugli scudi anche la solita coppia formata da Laquintana (21 punti e 4 assist e diverse giocate spettacolari) e Kasongo (20 punti e 8 rimbalzi): bene, soprattutto nella seconda metà del match, anche Schiano (15 punti) e Baraschi in regia (3 punti, ma con 6 rimbalzi e 9 assist), e utilissimo l'apporto dalla panchina anche di capitan Tanzarella e Masciulli, con Di Salvatore ancora ai box per l'influenza.

Ora qualche giorno di meritata pausa per i ragazzi di coach Coco Romano, che torneranno ad allenarsi mercoledì 27, per preparare la prossima partita: un altro derby, stavolta durissimo, sul campo del Francavilla degli altri ex Menzione e coach Vozza. I biancoblù, che all'andata espugnarono il PalaGentile dopo un overtime, condividono con noi il quarto posto in classifica, particolare che trasforma il match del 7 gennaio in un vero e proprio spareggio per accaparrarsi la migliore posizione nei playoff. Ma per pensarci e prepararsi al meglio, c'è ancora tempo.

DICHIARAZIONI POST PARTITA
Coco Romano (coach): "È stata una partita sofferta e meritata. Sofferta perché non si può pensare di andare in campo e vincere le partite senza giocarle, meritata perché se vai a guardare le statistiche ti rendi conto che abbiamo vinto il confronto a rimbalzo e nelle percentuali di tiro, abbiamo vinto il duello (per una volta) nelle palle recuperate, abbiamo messo 4 uomini in doppia cifra e abbiamo avuto un contributo importante da parte di chiunque sia entrato in campo. Sicuramente secondo questi numeri la nostra vittoria è senz'altro meritata".

"Diciamo che il nostro è un gruppo che sta facendo dei passi avanti. Ora il nostro lavoro sta nel far sì che questi passi avanti diventino delle certezze, delle consapevolezze, dei punti di forza. Perché nonostante i passi avanti, in queste settimane abbiamo avuto anche dei regressi importanti: ad esempio stasera nei primi due quarti abbiamo avuto delle difficoltà a gestire i possessi". 
"Ci siamo messi a forzare dei tiri, cose che ultimamente non succedevano più, e abbiamo tenuto a galla gli avversari sciupando diversi contropiedi e possessi e troppe palle recuperate e abusando in alcuni frangenti dei momenti sì che la partita ci offriva. Certamente abbiamo fatto dei progressi, ma vorrei che fossero consolidati e cementificati in maniera seria".

Domenico Tanzarella (patron): "Devo fare i complimenti alla squadra, ai ragazzi, all'allenatore: prima di Natale una vittoria serviva non solo per scambiarci gli auguri ma anche per proseguire questo cammino. Non ci dimentichiamo che abbiamo vinto 9 delle ultime 10 partite e a Ruvo ce la siamo giocata: il campionato sarà tirato fino alla fine, vedendo anche i risultati degli altri campi. Noi non dobbiamo mai mollare ed essere sempre presenti".

"Questa sera abbiamo cominciato malino in attacco con qualche distrazione in difesa, ma poi quando abbiamo giocato di squadra si è visto il risultato. Devo fare i complimenti ai miei amici Manchisi e Teofilo, che nonostante l'incedere inesorabile del tempo anche stasera hanno dimostrato che sono sempre dei validissimi atleti e giocatori che sanno ciò che devono fare in campo".

"Stasera abbiamo avuto l'ennesima dimostrazione che queste bellissime partite nei turni infrasettimanali non hanno senso. Facciamo i migliori auguri di buone feste ai nostri tifosi e naturalmente rinnovo l'invito, dato che il campionato diventa sempre più interessante ed entusiasmante, a seguire questa squadra nel nostro palazzetto e a sostenere i nostri colori sempre più numerosi. Auguri a tutti e grazie per il sostegno!".

TABELLINO 
Cestistica Ostuni - Mola New Basket 2012 82-74 (13-14; 36-38; 56-55)

OSTUNI: Doychinov 17, Laquintana 21, Schiano 15, Cafarella NE, Tanzarella, Baraschi 3, Semerano NE, Masciulli 6, Petraroli NE, Kasongo 20, Taliente NE, Bagordo NE. Coach: Romano.

MOLA: Caradonna NE, Negro NE, De Giosa NE, Manchisi 23, Teofilo 18, Tanzi NE, Fiore, Didonna 6, Sherman 11, Laudisa 5, Endzels 11. Coach: Alba.

ARBITRI: Galluzzo (BR), Calisi (BA).

CESTISTICA OSTUNI
 
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004