lunedì 18 dicembre 2017

Espressioni d’Arte. Il discorso di Fine anno 2017 del Presidente Ruggero Cairo

Espressioni d’Arte.  Il discorso di Fine anno 2017 del Presidente Ruggero Cairo 

Carissimi soci,

Nel cogliere l’occasione di augurare un sereno Natale ed uno splendido 2018, a nome del Direttivo, e mio personale, desidero ringraziare tutti per aver sostenuto la nostra causa di valorizzazione dell’arte con passione, sacrificio e soprattutto con senso di appartenenza alla nostra Associazione Espressioni d’Arte in questo primo anno di sodalizio.

Devo dire, che dalle telefonate, dai messaggi, mail nonché discorsi fatti in occasione di eventi, ho percepito sempre quel senso di GRANDE FAMIGLIA !! E di questo ne vado molto orgoglioso e fiero. In questo anno di mia presidenza spero che la mia percezione sia stata giusta e che ho fatto crescere in voi quel senso di “appartenenza” a questa grande famiglia formata da artisti e amici. Ho cercato sempre di tenere contatti con tutti, proprio per farvi capire quella voglia che ho di tenerci proprio a tutti Voi. Ho cercato e cercherò ovviamente di portare avanti una “politica” volta all’aggregazione, al coinvolgimento di tutti, nonché al riconoscimento e al rispetto di chi lavora per il gruppo, nonché, alla promozione soprattutto dei giovani artisti.

Molteplici sono state le richieste di realizzazione di eventi, e la soddisfazione di tutti non sempre è possibile, vista la pluralità di interessi che anima la nostra Associazione e la scarsità di disponibilità economica; nondimeno l’interesse generale, e non il particolare, sarà la guida di una gestione che sempre di più necessita di una direzione efficace ed efficiente soprattutto alla luce delle dimensioni significative raggiunte dalla nostra Associazione.

Il 2017, come detto, è stato il primo anno di attività ma, soprattutto è stato un anno fondamentale, ricco di eventi e di soddisfazioni artistiche che brevemente vorrei ripercorrere.

Dicembre 2016

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Mostra Arte Contemporanea Natale in Arte dall’ 11 al 21 dicembre 2016

4 Marzo

Castello di Carovigno
Collettiva di Pittura “Immagini a Confronto”

31 Marzo

festa di primavera al Kantiere
Organizzata dal Kantiere Sociale di Carovigno in collaborazione con Espressioni d’Arte.

da Aprile 2017

Cinema Teatro Roma – Ostuni
Esposizione Arti Visive Permanente
“L’ Arte va al Cinema“

dal 6 al 15 Aprile

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Collettiva di Pittura
“Madre Terra” Viaggio dalla Costa alla Valle d’Itria

dal 4 al 11 Giugno

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Collettiva di Pittura
“Il Collettivo di Scenografia” – Bologna

Hanno esposto: Enrico Manelli, Enrico Mulazzani, Leonardo Scapa, Giancarlo Basili, Elio Celone, Gabriella Pallucco, Augusta Ticchiati e Valeria Vacchi.

dal 16 al 20 Giugno

Arena Cinema Teatro Roma – Ostuni
Mercatino dell’Arte Pittura – Fotografia – Artigianato Artico

21 Giugno

La Pro loco Ostuni Marina in collaborazione della Associazione “Espressioni D’arte” ha organizzato la prima edizione della Festa della Musica in VILLA COMUNALE dal titolo:  “La strada suona la festa della Musica”. L’evento è stato promosso insieme al Comune di Ostuni con l’obiettivo di dare a tutti l’opportunità di fare, ascoltare, capire la musica.

dal 23 Giugno al 1 Luglio

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Collettiva di Pittura “Intonazioni” organizzata con l’Associazione Porta d’Oriente
Hanno esposto Antonia Acri, Giuseppe D’Elia, Enzo Gabellone, Tedesco

12 Luglio

Centro di Cultura D. Cerignola – Ostuni
Presentazione del libro Incantesimo Salentino Antonio di Muzio
Pro Loco Ostuni Marina – Espressioni d’Arte

Hanno esposto Luigi Casale, Lucia Cairo, Elisa Mazzieri, Letizia Iacopinelli, Silvana Santi, Gildo Camassa, Duque Miriam, Fiorella Turco ed ha cantato Lucrezia Pacifico.

dal 22 al 29 Luglio

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Collettiva di Pittura “Vibrazioni Cromatiche”
Hanno esposto Giuseppe Roma e Luigi Casale

dal 5 al 11 Agosto

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Personale di Pittura di Francesco Melpignano
Mostra d’arte Contemporanea “RADICI”

27 agosto

mostra/concorso dell’Azienda agricola Bufano, “Terrazze di via Nardelli”, a Locorotondo


dal 31 agosto al 3 Settembre

Chiostro San Francesco – Concorso Internazionale Arti Visive “TROFEO CITTA’ BIANCA“

dal 9 al 16 Sett.

Palazzo Tanzarella – Ostuni
espone Silvana Santi Fotografa – Pittice

21 settembre

Cinema Teatro Roma in occasione del Raduno Meridionale dei Bersaglieri a Ostuni
Espressioni d’Arte ha curato la sezione fotografica della serata con Mogol, Silvana Santi fotografa ufficiale

27 Settembre al 1 Ottobre 2017

Raduno Meridionale dei Bersaglieri a Ostuni

Espressioni d’Arte dona 2 opere (Camassa Gildo e Roma Giuseppe) e garantisce il servizio fotografo dell’intero evento con Silvana Santi, Antonio Bangrazi e Mario Lops.

26 Ottobre
Palazzo Tanzarella – Ostuni
Immagini e Parole – Proiezione di foto di Silvana Santi con commenti di Melpignano Antonella

dal 27 Ott. al 2 Nov.

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Hanno esposto i 4 Vincitori del Concorso Internazionale di Arti Visive “Trofeo Città Bianca”

dal 7 Dic.  2017 al 7 Gen. 2018

Chiesa del Cristo – Brindisi – Via Porta Lecce
Collettiva di Pittura
“Natale deli Artisti” VIII edizione

dal 15 al 24 Dic.

Palazzo Tanzarella – Ostuni
Collettiva di Pittura
“Natale in Arte” 2017 Tema “Maternità”

Il 28 novembre 2016 l’allora Assessore al Turismo con delega alla Cultura Niky Maffei mi disse che riponeva poca fiducia in noi per la vastità di argomenti artistici che volevamo proporre in Ostuni. Man mano che il tempo passava, ci osservava sempre più attentamente, fino a complimentarsi con noi per la passione e la forza che abbiamo dimostrato di avere. Oggi la nuova Amministrazione, ed in particolar modo il dott. Carparelli, il dott. Nacci e il dott. Semerano ci tendono una mano e noi vogliamo ringraziarli con il nostro fare, soprattutto perché il bene culturale di Ostuni è il bene di ognuno di noi. Noi siamo per il rilancio turistico e culturale e faremo del nostro meglio per collaborare con la nostra Amministrazione. Il connubio tra Arti visive e le altre arti è stato il nostro cavallo di battaglia, lo abbiamo voluto testare timidamente durante le prime manifestazioni per poi proporlo con convinzione e determinazione durante il 1° Trofeo Città Bianca. Altro banco di prova sarà questo prossimo evento di Natale giunto alla 2° edizione.

E’ doveroso sottolineare che questi risultati si sono concretizzati perché il nostro gruppo si è avvalso di figure importanti che hanno ritenuto di dedicarsi all’ attività di volontariato più di qualcun altro che per motivi diversi, lavoro, lontananza territoriale o quant’altro, poco possono mettere a disposizione dell’Associazione la loro persona fisica.

Non avremmo ottenuto questi risultati senza un pool di collaboratori e Coordinatori alle Manifestazioni; la meticolosa precisione di Fiorella Turco che ha assunto la carica di segretaria, o il costante operato di Mery Nacci che cura la Pubblic Relation, o ancora Alessandro Nardelli, instancabile incaricato stampa e Zozzoli Roberto che ricopre la carica di Graphic Designer.

E ancora Casale Luigi, vicepresidente nonchè responsabile del settore arti visive che con il fattivo Cosimo Roma rendono possibile la realizzazione dei nostri eventi, Cabassi Bruno responsabile del settore Musicale, Saccomanno Fabio responsabile del settore Teatro, Lucia Cairo e Iacopinelli Letizia responsabili delle mostre di rappresentanza presso altre organizzazioni, Alessandro Nardelli, responsabile del settore Letterario, simposi e convegni, Antonella Melpignano e Stella Bellini responsabili dei Viaggi e visite a Luoghi d’arte. Altre sezioni saranno costituite in seguito ed altri di voi potrebbero gestirle se ne hanno il tempo e la voglia.

Importanti si sono rivelate anche le convenzioni con attività commerciali ottenendo agevolazioni riservate ai nostri Soci, e protocolli d’intesa con altri soggetti quali:

Pro Loco Ostuni Marina, Associazione Porta d’Oriente, Gruppo folk Città Bianca, Adiconsum, Istituto Pantanelli di Ostuni, Museo di Ostuni, Parco delle Dune Costiere, Capit Puglia, Brindisisera informazione online.

La nostra Associazione ha visto innanzitutto crescere il gruppo e questo non è poco, il numero è cresciuto fino a 70 Soci e questo a noi fa MOLTO piacere, in quanto l’obiettivo che si prefigge il Direttivo è proprio quello di garantire spazio artistico soprattutto ai giovani che spesso non sempre trovano opportunità per far emergere la loro capacità e creatività.

Possiamo asserire che il 2017 è finito e con tanto ORGOGLIO, devo dire che lo abbiamo chiuso alla Grande!!

E Il 2018?

Ci saranno un susseguirsi di eventi e manifestazioni a tutto campo. Cominciamo con il dire che il Direttivo ha stabilito come punto fisso n. 5 manifestazioni da tenersi annualmente tra il palazzo Tanzarella, l’atrio San Francesco e Villanova di Ostuni:

Nel Mese di Aprile dal 7 al 14 Collettiva di Arti Visive presso il palazzo Tanzarella
Nel Mese di Giugno Collettiva di Arti visive sul riciclo di materiali di scarto da tenersi nell’atrio San Francesco
Nel Mese di Luglio estemporanea di Pittura presso Villanova di Ostuni
Nel Mese di Agosto dal 30 Agosto al 2 settembre Concorso Trofeo Città Bianca edizione 2018
Nel Mese di Dicembre dal 15 al 22 “Natale in Arte” 3° Edizione
Inoltre saranno messi a disposizione dei nostri soci le seguenti 9 settimane per lo svolgimento di personali di Arte Visiva o bipersonali da tenersi nel Palazzo Tanzarella:

Nel Mese di Giugno dal 2 al 9 e dal 16 al 23
Nel Mese di Luglio dal 29 giugno al 6 Luglio e dal 23 al 30
Nel Mese di Agosto dal 4 al 11 e dal 25 al 1 settembre
Nel Mese di Settembre dal 8 al 15 e dal 22 al 29
Nel Mese di Ottobre dal 13 al 20
Parte da Gennaio il progetto “Arte al Palazzo” da tenersi presso il Palazzo Cerignola ogni ultima domenica di ogni mese.

Il progetto nasce con lo scopo di far conoscere il lavoro degli artisti ad un vasto pubblico, al di fuori dei luoghi convenzionali come le gallerie d’arte, dando così spazio anche a chi è poco conosciuto.

I visitatori della manifestazione avranno l’occasione di spaziare tra le molte forme espressive degli espositori di volta in volta presenti, muovendosi liberamente dalla pittura alla scultura, dalla fotografia alle installazioni, dalla musica al canto, al teatro, senza trascurare il lavoro in campo come artisti che creano in diretta opere, fotografi che effettuano click a modelle e visitatori, ed ancora moda, ceramisti, tatuatori, estetisti artistici, parrucchieri artistici e tutto ciò che ruota intorno alle figure dell’arte.

Per gli artisti, l’evento, rappresenta un importante momento di confronto con il pubblico e con i colleghi, mentre il pubblico ha possibilità di godere di diverse forme artistiche comunicando direttamente con gli autori.

Questa nostra iniziativa, offre una possibilità per tutti i partecipanti di fare esperienza nell’esporre e vedere esposte produzioni artistiche in un luogo di dialogo allargato e rappresenta un’occasione per darsi appuntamento trasformando l’esposizione in un ambiente d’incontro dove mettere a confronto esperienze e far dialogare i linguaggi espressivi di ciascuno; un crocevia ma anche un punto fermo da cui partire per approfondire, espandere, osservare.

Sempre dal mese di Gennaio partiranno piccoli laboratori, sempre nel palazzo Cerignola, in cui, alcuni del nostro nutrito gruppo potranno cimentarsi a “far lezioni” di pittura, scultura, grafica, fotografia, musica e teatro a chi ha interesse a frequentare questi semplici corsi di avvio alla disciplina scelta.

Riconfermata il 21 Giugno la Festa della Musica giunta alla sua 2° Edizione in Villa Comunale. L’evento è promosso dalla PRO LOCO OSTUNI MARINA insieme al Comune di Ostuni e la collaborazione della nostra Associazione “Espressioni D’arte” è sempre scontata.

N.3 Eventi Teatrali si aggiungeranno alla nostra programmazione. Sotto la regia di Fabio Saccomanno, Espressioni d’arte porterà in scena “Le Campane di Parigi” a maggio nell’atrio di San Francesco, la Divina commedia nel parco di Santa Maria d’Agnano a Settembre ed uno spettacolo di intrattenimento tipo la Corrida.

Le Campane di Parigi è il titolo alternativo al Notredame de Paris… romanzo scritto da Victor Hugo e successivamente Luc Plamondon con le musiche di Riccardo Cocciante lo hanno reso un’opera popolare. Lo spettacolo avrà sette protagonisti ed un corpo di ballo di circa 20 ballerini acrobati e breakers… Un cast formato da giovani pugliesi e giovani ballerini e, pronto a far immergere il pubblico in una storia che ha conquistato il pubblico di tutto il mondo con meravigliose musiche, stupende coreografie e ed una impeccabile sceneggiatura. La scenografia sarà curata da Espressioni d’Arte.

La Corrida Ostunese

Espressioni d’Arte reputa che sia giunto il momento di far esibire il pubblico con esilaranti numeri e con simpatiche interpretazioni. Dilettanti che si esibiranno e saranno giudicati da un pubblico munito di ogni tipo di arnese rumoroso per valutare le interpretazioni non andate a buon fine, ma capace di applaudire con forza chi si dimostra bravo. Per la scelta dei partecipanti verranno fatti dei provini.

La Divina Commedia come tutti sanno è l’opera di Dante Alighieri che ha cambiato completamente l’uso della lingua italiana. Dell’opera dantesca sono state riproposte diverse versioni teatrali. Il poema allegorico-didascalico è suddiviso in tre cantiche (inferno, purgatorio, paradiso) ciascuno di essi caratterizzato da 33 canti. Il divin poeta racconta l’inizio del suo smarrimento spirituale in cui Virgilio lo accompagna in un viaggio ultraterreno mostrando ad esso queste tre cantiche.

Il nostro spettacolo teatrale ha lo scopo di far immergere il pubblico in una quanto più verosimile visione di un viaggio all’interno dei 3 cantici coinvolgendolo in prima persona attraverso gli occhi di Dante; il pubblico diventa Dante e si lascerà guidare da Virgilio all’interno dei gironi dell’Inferno e del Purgatorio mentre Beatrice prenderà il suo posto nel Paradiso.

Espressioni d’Arte realizzerà i 9 cerchi dell’Inferno nelle suggestive Grotte di Santa Maria d’Agnano. Qui gli attori e ballerini ricreeranno con interpretazioni e coreografie la giusta atmosfera per coinvolgere il pubblico a 360°.

Dulcis in fundo il nostro impegno in campo letterario con l’iniziativa: DOCENDO DISCITUR – RISCOPRIAMO LA CULTURA curata da Alessandro Nardelli.

L’obiettivo principale che ci poniamo, nel progetto DOCENDO DISCITUR, è proprio quello di imparare mentre cerchiamo di riscoprire la cultura, realizzando un percorso di analisi, con un profondo sguardo critico del mondo della letteratura. Verranno trattate alcune tra le principali tematiche sociali, che spesso, volutamente si ignorano. Inoltre, vi sarà una riscoperta delle straordinarie testimonianze che ci sono trasmesse da due dei più importanti manoscritti italiani, “La Divina Commedia” e “I Promessi Sposi” mettendo sempre in primo piano un ritmo narrativo degli eventi, liberandoci dall’antico cliché fatto di sequenze statiche che frenano il “ritmo” della narrazione.

Verranno realizzate, nel corso dell’anno 2018 tre presentazioni di libri, su argomenti da definire, che potranno vertere su vari temi, di Attualità, di ecologia, di economia etc. Una delle tre presentazioni, riguarderà specificatamente un argomento da definire, che possa avvicinare i bambini alla lettura. Perché, per introdurre i bambini al mondo della lettura occorre prima di tutto che essi vengano in contatto guidato con i libri. Per fare in modo che il fuoco sacro della lettura possa fin da subito ardere in loro, niente di meglio quindi che coinvolgerli nella presentazione di un libro, permettendo loro di incontrare anche lo scrittore.

Verrà coinvolto poi un importante studioso di Dante Alighieri, che racconterà la Divina Commedia a un pubblico non accademico, senza presupporre particolari conoscenze né riportare a letture erudite di difficile comprensione. Verrà dato risalto a quelli che sono gli aspetti più concreti e stimolanti dell’opera, con un focus particolare sugli incontri con i personaggi, nel solco delle atmosfere del poema che rivelano, canto dopo canto profonde emozioni, e sarà quindi permesso, analizzando direttamente il testo originale della Divina Commedia, di accedere a una fonte inesauribile di nuove conoscenze.

Ci saranno infine, delle letture, da parte di un importante studioso di letteratura, del romanzo più importante della letteratura italiana, “I Promessi Sposi”, un autentico “manifesto” della lingua dell’Italia unita. L’opera di Alessandro Manzoni, spicca tra i grandi classici di tutti i tempi per la ricchezza dei dettagli nella descrizione dei personaggi, e per la grande capacità di comprendere appieno il periodo storico di un romanzo ambientato nella Lombardia del 1628-1630.

In queste attività, verranno coinvolti degli istituti scolastici, per realizzare con i giovani studenti, un percorso che porterà a uno scambio reciproco di idee e sensazioni, offrendo, come già detto prima, una visione critica, che, specie nelle giovani generazioni, potrà senza dubbio alcuno tornare utile per la formazione “dell’adulto del futuro”.

Seguiranno simposi e convegni di argomenti artistici specifici.

Alessandro Nardelli

 
Penultimo appuntamento con la rassegna letteraria “ilSegnalibro – punto di lettura “ Estate 2018, la ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. nderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
info@brindisisera.it