venerdì 24 novembre 2017

Brindisi. Inaugurazione della sede della Società di Storia Patria per la Puglia

La sezione di Brindisi della Società di Storia Patria per la Puglia è lieta di annunciare la data di inaugurazione della sede operativa: il giorno 29 novembre 2017, alle ore 17.00.  La Società ha lo scopo di raccogliere e studiare, anche d'intesa con la Regione Puglia e le altre amministrazioni locali, le tradizioni storiche regionali. Essa si propone di tutelare il patrimonio storico pugliese, interponendo la propria autorità e l'opera dei soci a difesa delle ricchezze bibliografiche, archivistiche, monumentali, archeologiche, artistiche e demo-etno-antropologiche minacciate e trascurate; così come coopera allo sviluppo della cultura storica e degli istituti che ad essa attendono nella Regione. La Società, per volontà di legge esprime pareri sulla toponomastica stradale dei Comuni della Regione stessa.

Il 20 giugno 1935 furono istituite le Regie Deputazioni di Storia Patria in quindici regioni italiane, tra cui la Puglia. La creazione della Deputazione pugliese s'inquadra nell'ambito del coordinamento di tutti gli studi storici nazionali, voluto e attuato dal Ministro dell'Educazione Nazionale, nonché Presidente della Giunta Centrale degli studi Storici, De Vecchi di Val Cismon, allo scopo di dare un indirizzo unitario e una gerarchia a fronte dell'eccessivo individualismo dei centri provinciali e cittadini in tema di ricerca storica. La Regia Deputazione di Storia Patria andava così a sostituire le vecchie Commissioni Provinciali di Archeologia e Storia Patria. La sezione di Brindisi fu da subito istituita in base al D.M. del 27 settembre 1935 anche per via della presenza, in questo centro, di una qualificata istituzione culturale quale la Brigata Amatori Storia e Arte voluta dal canonico Pasquale Camassa (1858-1941). Subito si  sviluppò un programma che prevedeva la pubblicazione, realizzatasi nell’arco di un settantennio, dei tre volumi  del Codice Diplomatico Brindisino con la stampa dell'opera omonima di Annibale De Leo.

La sezione di Brindisi, denominata Brigata Amatori Storia e Arte, perché in essa confluirono gli aderenti a quel sodalizio voluto da Pasquale Camassa, ha dato vita a una serie di grandi congressi storici con la presenza dei più prestigiosi nomi della storiografia nazionale e internazionale. Di essi sono pubblicati regolarmente gli atti per i quali si va sostanzialmente riscrivendo la storia di Brindisi e della sua area; gli ultimi sei volumi pubblicati si riferiscono all’età medievale riguardando il primo lo sviluppo di Brindisi in età normanna, il secondo nel periodo federiciano, il terzo quello di Manfredi, il quarto i rapporti con l’ordine monastico cavalleresco di San Giovanni, oggi di Malta, il quinto l’isola di Sant’Andrea, il sesto ancora l’età normanna.

Questa istituzione culturale, la più antica fra quante operano nel settore culturale in Brindisi,  ha avuto come primo presidente  Ugo Bono (1878-1946) deputato (1924-1939) e poi senatore (1939-1943); nel tempo avrebbero reso prestigio all’istituzione studiosi quali Gabriele Marzano (1894-1980), Ercole Pennetta,  presidente della sezione di Brindisi fino alla sua prematura scomparsa, Benita Sciarra (1926-1993), direttrice del Museo Archeologico “Ribezzo” di Brindisi dal 1973 al 1991, Eugenio Travaglini (1922-1993), grande numismatico.  

PROGRAMMA

Lungomare Regina Margherita 44 (Casa del Turista)

Inizio ore 17.00             
Taglio del nastro

Indirizzi di saluto
Giacomo Carito
Vicepresidente della Società di Storia Patria per la Puglia                       

Dr. Santi Giuffré
Commissario Prefettizio al Comune di Brindisi

Comunicazioni sulle  attività di ricerca e studio della Società con interventi dei soci sulle varie aree tematiche. Si farà il punto sulle ricerche in corso su Grande Guerra,  età normanna, età angioina, età antica, sistema difensivo.  Si delineeranno i futuri campi d’indagine e  ci si soffermerà sullo sviluppo di due importanti eventi culturali quali Medieval fest e In_Chiostri. Saranno altresì illustrate le linee d’indirizzo lungo le quali si svilupperà  la biblioteca territoriale che la Società aprirà alla pubblica fruizione.            

Conclusioni
Maria Stella Calò Mariani 
Società di Storia Patria per la Puglia                            

Sullo schermo correranno le immagini del sito web curato da Giovanni Membola. In sala esposizione di costumi di scena di Angelo Raffaele Antelmi.

Coordina e introduce i lavori
Antonio Mario Caputo
Società di Storia Patria per la Puglia
Il mese di dicembre si presenta ricco di appuntamenti imperdibili e di una serie di attività organizzate ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004