martedì 21 novembre 2017

A Cisternino la V Conferenza Internazionale dei Borghi più belli del Mediterraneo

A Cisternino la V Conferenza Internazionale dei Borghi più belli del Mediterraneo - Loredana Capone: “I Borghi più belli della Puglia al centro di una strategia per una regione aperta tutto l’anno”

L’assessore all’Industria Turistica e Culturale, Loredana Capone, ha presentato oggi in Conferenza stampa, presso la sala stampa della Presidenza della Regione Puglia, la V edizione della Conferenza Internazionale dei Borghi più belli del Mediterraneo, che si svolgerà a Cisternino dal 23 al 26 novembre. Oltre al sindaco Luca Convertini, erano presenti Patrizio Giannone, Dirigente Sezione Turismo della Regione Puglia, Loredana Ficarelli, Prorettore del Politecnico di Bari, Mario Saponaro, Assessore al Turismo del Comune di Cisternino, Giorgio Biasco, Coordinatore regionale del Club Borghi più belli d’Italia, Mariangela Turchiarulo e Domenico Spinelli, componenti del Comitato scientifico, Gabriella Belviso, Dirigente Servizio Sviluppo del Turismo.

La conferenza organizzata dal Comune di Cisternino, in collaborazione con l'Associazione "I Borghi più belli d'Italia", il Politecnico di Bari e la Regione Puglia, ha un ricco programma che si snoda fra convegni, workshop, concerti, mostre , spettacoli e degustazioni  in varie sedi di Cisternino: il Cineteatro Paolo Grassi, la Biblioteca Comunale, il Maac( Museo Area Archeologica Arte Contemporanea), la sala Consiliare e la Chiesa Matrice. Tema centrale di questa quinta edizione  "Tutela, recupero e valorizzazione dei Centri storici nei piccoli Borghi" con il prezioso apporto di tecnici professionisti operanti nel settore edile e nelle costruzioni, esperti di storia dell'arte, dell'architettura e della conservazione dei beni artistici, esponenti di ordini professionali e delle istituzioni. Durante la conferenza inoltre è stato organizzato un educational in Valle d’Itria con quindici giornalisti italiani e stranieri.

" Plaudo al Comune di Cisternino che ha ideato questa Conferenza, insieme con l’Associazione “I Borghi più belli d’Italia” ed il Politecnico di Bari, e che  ha saputo darle continuità nel tempo, facendola diventare un appuntamento di rilievo internazionale. Nel 2017, anno dei borghi, la Regione Puglia ha fatto un lavoro di squadra con altre regioni e con il Mibact, creando una " rete di saperi" comune sui borghi e mettendo insieme i percorsi di ogni borgo in un unico itinerario italiano – ha affermato l’Assessore  Loredana Capone - Nel 2018 promuoveremo i borghi e li racconteremo attraverso l'esperienza del cibo. Un filo conduttore che mette insieme un patrimonio comune dei borghi, meno conosciuto delle località turistiche top del Paese, ma sicuramente più intrigante e pieno di potenzialità.

I borghi pugliesi, con le loro particolarità e unicità, possono diventare un prodotto turistico di straordinario appeal.  Dobbiamo attrezzarci, però, per offrire servizi sempre migliori, per rispondere alla domanda di accoglienza 365 giorni l'anno e, quindi, aprire le chiese, i monumenti, i cortili. Dobbiamo lavorare per proporre un'offerta turistica alternativa a quella, seppure meravigliosa, del mare, capace di soddisfare le famiglie, gli appassionati di sport, di cammini religiosi. È quello che la Regione sta provando a fare con il Piano strategico del turismo, e in particolare con le attività di Inpuglia365, raccordando Pubbliche amministrazioni, imprese, cittadini e stimolandoli a lavorare insieme su un progetto e un obiettivo comune che faccia della Puglia un posto attrattivo 12 mesi l'anno. Ciascuno di noi può contribuire a proteggere e valorizzare la bellezza del borgo che abita, a conservarne l’identità con consapevolezza e amore. Il cittadino è il primo ambasciatore del suo Comune. E la cultura è la linfa vitale di un territorio, specie in borghi bellissimi come quelli di cui gode la Puglia, e fa da traino per l'economia perché produce turismo e lavoro”.

Nella prima giornata del 23 novembre, - che inaugureranno il presidente della regione Puglia, Michele Emiliano, l’assessore Loredana Capone, il presidente Anci, Antonio De Caro, il Sindaco di Cisternino Luca Convertini ed il Presidente nazionale de “I Borghi più belli d’Italia”, Fiorello Primi,- due workshop con paesaggisti, economisti e architetti, e una sessione di formazione per i giornalisti sul tema del “Giornalismo come strumento di promozione del territorio”. 

La giornata si concluderà con due concerti- si esibiranno la banda musicale dell’Istituto Comprensivo di Cisternino con il coro di voci bianche “Itria in canto” e “Os Argonautas” -e con l’inaugurazione itinerante delle mostre. 

Nella seconda giornata il Convegno Internazionale sulla “Tutela, recupero e valorizzazione dei centri storici nei piccoli borghi” con due sessioni e numerosi workshop aperti a professionisti, cittadini, turisti, operatori del settore storico-artistico-architettonico ed agro-alimentare aperti a professionisti, cittadini, turisti, operatori del settore storico-artistico-architettonico ed agro-alimentare; nella stessa giornata l’Assemblea dei Comuni pugliesi del Club “I borghi più belli d’Italia”. 

In Puglia sono dieci i Borghi più belli d’Italia: Alberona, Bovino, Cisternino, Locorotondo, Otranto, Pietramontecorvino, Presicce, Roseto Valfortore, Specchia e Vico del Gargano. 

La giornata si chiuderà con una conferenza di Mimmo Tamborrino che racconta Cisternino e con il “Festival dei sapori “a cura dei Comitati delle sagre. Sabato le altre due sessioni del convegno internazionale e in serata “Smile Circus. Animazione del Borgo con artisti di strada e intrettenimento musicale”. Domenica infine ultimo workshop su “Ricettività e ristorazione: obblighi, adempimenti e competenze”.






 
Il mese di dicembre si presenta ricco di appuntamenti imperdibili e di una serie di attività organizzate ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004