venerdì 17 novembre 2017

Brindisi, svolto il "tavolo" del Centro Destra organizzato e convocato da Forza Italia

Si e’ tenuto ieri sera, presso la nuova sede  brindisina in Via Cavour, il tavolo del Centro Destra organizzato e convocato da Forza Italia. Le dichiarazioni di  Ernestina Sicilia (Coordinatrice cittadina Forza Italia), Giovanni Antonino, Claudio Niccoli (Portavoce Brindisi Prima Di Tutto), Euprepio Curto (coordinatore  Progetto per l’ Italia).

Un tavolo tanto atteso, per capirne di piu’, su un progetto politico che nei prossimi giorni  potra’ prendere definitivamente piede, se nel frattempo verranno smussate alcune differenze e diversita’ di vedute.   Il tavolo del Centro Destra organizzato e convocato dagli organi dirigenziali di Forza Italia  Brindisi, nella nuova sede di Via Cavour, recentemente inaugurata.

Una riunione a cui hanno partecipato quelle che sono considerate le  “forze tradizionali e storiche”  del Centro Destra( appunto Forza Italia, AN – Fratelli  d’ Italia), il  Partito Repubblicano (di cui e’ coordinatore provinciale Giovanni Antonino, presente all’ incontro e dunque definitivamente rientrato da alcuni mesi sulla scena politica brindisina), i Centristi reduci dall’ ex amministrazione targata Angela Carluccio (da una parte la delegazione Noi Centro – Brindisi Prima di Tutto rappresentata  da Toni Muccio, Giampiero Epifani, Claudio  Niccoli, Jolanda Guadalupi, dall’altra il movimento Democratici per Brindisi rappresentato da Luciano Loiacono e Damiano Flores), Euprepio Curto per  Progetto per l’ Italia. 

Ma all’ incontro non hanno partecipato sia  la Lega brindisina –Noi con Salvini, il  Movimento Sovranista guidato da Cesare Mevoli, il Movimento    + 39  che ha  come leader  l’ avvocato Massimo Ciullo, Direzione Italia che ha come leader Raffaele Fitto. Assenze significative, che sicuramente andranno maggiormente chiarite e approfondite, nei prossimi giorni,  per avere un quadro ulteriore su un progetto politico  che vedrebbe sul campo diverse forze politiche  e  liste civiche.

Noi Con Salvini  Brindisi, che gia’ nei giorni scorsi, attraverso comunicati stampa e non solo, aveva espresso forti dubbi, critiche  e perplessità, sull’ eventuale presenza al tavolo di   “chi ha gia’ fatto parte di amministrazioni e progetti politici fallimentari che hanno danneggiato la citta”.  Il riferimento, non e’ difficile capirlo,  ai  Centristi  guidati a Brindisi dal duo Rollo – Ferrarese e al gruppo legato a Luciano Loiacono e Damiano Flores.

E quasi  in contemporanea con l’ inizio del tavolo (naturalmente tanto atteso anche dai giornalisti che sin dalle prime ore del pomeriggio si erano posizionati sotto la sede di Via Cavour del partito azzurro), il Coordinatore  Provinciale Noi con Salvini Paolo Taurino  inviava agli organi di stampa un comunicato nel quale  “il suo movimento ha deciso  di invitare tutte le forze che si riconoscono nel Centro destra ad una riunione esplorativa da tenersi in data 20 Novembre alle ore 18  presso la nostra sede situata in Brindisi alla via Ponte Ferroviario 15.  Non si vota un candidato senza sapere il suo programma, senza capire a che partito o corrente appartenga e senza sapere a quale chi e’ la coalizione e quale sindaco sostiene “.

Dunque, Noi Con Salvini convoca una sua riunione, mentre i possibili alleati di coalizione vogliono vederci chiaro su  questa assenza.  Come confermato dal coordinatore  di Progetto per l’ Italia  Euprepio Curto:  “Questo tavolo serve all’ individuazione di un candidato sindaco e un progetto politico che siano ampiamente condivisibili.  

Brindisi ha delle necessita’ e urgenze che vanno anche al di la’ di certi accordi e strategie gia’ avviate evidentemente su scala nazionale.  Ci vogliono forze sane e persone serie e competenti  per rilanciare una citta’ come Brindisi.  Tavoli come questi servono  a trovare un dialogo e le soluzioni, ma non possiamo neanche aspettare a lungo gli assenti”.

Soddisfazione e ottimismo nelle parole della Coordinatrice cittadina di Forza  Italia Ernestina Sicilia, eletta responsabile brindisina da pochi mesi, ma gia’ con le idee chiare ( all’ incontro era anche presente  l’ attuale Coordinatore Provinciale Antonio Andrisano) :  “Un incontro che rappresenta solo l’ avvio di un percorso comune che ha al momento ottime possibilita’ di andare in porto, sia pure tra  alcune differenze e diversita’ di opinioni e vedute.  Prendiamo atto delle assenze e dell’ iniziativa di Noi con Salvini di convocare una loro riunione lunedì prossimo, cosa che riteniamo parallela alla nostra proposta.  Ma, e’ chiaro, all’ interno di una coalizione che ancora deve svilupparsi, dobbiamo chiarire diversi problemi ed aspetti, con concretezza, trasparenza ed ottimismo”.

Alla domanda  “se allora esistono reali condizioni di alleanze con  i Centristi”, cosi’ risponde Ernestina Sicilia :  “I punti in comune sono tanti, cercando  di capire quale possa essere il miglior percorso da condividere e portare avanti, in una fase molto difficile per la citta’.  Gia’ la condivisione della nostra proposta rappresenta un significativo passo in avanti.  Per quanto riguarda l’ iniziativa della lega, dobbiamo chiarire  i termini e modalita’ della convocazione”.

Ed ecco Giovanni Antonino, Coordinatore Provinciale  dei Repubblicani, che  tra l’ altro  “punzecchia”  Paolo Taurino, la Lega, e non solo:    “gli assenti hanno sempre torto, a me piace parlare dei presenti e della voglia, dimostrata questa sera, di fare qualcosa di diverso e costruttivo per la citta’.  Dobbiamo partire da un punto essenziale, la crisi dei partiti tradizionali. Al  di la’ di qualche  differenziazione, e’ prevalsa la voglia di stare insieme, che dovra’ essere  consolidata da un progetto politico e gente nuova che vorra’ sperimentarsi e scendere in campo.  Si deve ad esempio recuperare il consenso di chi, anche nelle ultime amministrative brindisine ed attraverso un alto astensionismo, ha mostrato sfiducia nella politica “.

Dunque, salvo colpi di scena che in politica sono sempre all’ ordine del giorno,  e in attesa della risposta da parte del gruppo Taurino, alcune liste civiche  e i movimenti guidati da Ciullo e Mevoli, si profila  una larga coalizione  Centro Destra – Centro  Moderato (anche se bisognerebbe poi capire, senza polemica, quanti  Centri Moderati o presunti tali vi siano,  nel  “pendolo”  Destra – Sinistra).

Fiducia e convinzione  anche nelle dichiarazioni di Claudio Niccoli, da pochi giorni eletto  Portavoce del movimento  Brindisi Prima di tutto e praticamente in rappresentanza anche di Noi Centro, realta’ legate  soprattutto alla figura di Marcello Rollo.   “Vi sono tutte le condizioni  per avviare una coalizione, sia pure variegata, che faccia gli interessi della citta’.  Noi Centro – Brindisi  Prima di Tutto  e’ ormai una realta  che ha gia’ dimostrato, anche nella precedente amministrazione , di dare spazio ai giovani, alla speranza di una nuova e capace classe dirigente. Sono questi i motivi che mi hanno spinto a partecipare ad un progetto politico che ritengo serio e ambizioso”.

Articolo  di Ferdinando Cocciolo.  
Il mese di dicembre si presenta ricco di appuntamenti imperdibili e di una serie di attività organizzate ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004