martedì 14 novembre 2017

Scoppia un’ altra vertenza, la concorrenza ferma Marozzi: licenziati 85 dei 92 dipendenti.

Probabilmente, il Governo targato Renzi- Gentiloni (che si dichiara molto fiducioso e ottimista sulla questione lavoro nel Paese) dovra’ dare diverse occhiate a quanto sta avvenendo in Puglia, dove i drammi e le vertenze occupazionali sono ormai all’ordine del giorno.

Nelle ultime ore e’ scoppiata un’altra vertenza, quella dei dipendenti della Marozzi, le storiche autolinee pugliesi che in tutti questi anni, ad esempio, hanno collegato la Puglia (compreso  Brindisi) verso Roma, Firenze,  Siena, Pisa. La Sita Sud, societa’ che e’ praticamente azionista di riferimento e maggioranza della Marozzi, ha comunicato alle organizzazioni sindacali l’avvio delle procedure di licenziamento collettivo per 85 dei 92 dipendenti diretti.

Una decisione che mette in ginocchio molte famiglie, non giustificabile da quelle che possono essere le decisioni. Ormai, in Italia, sembra che il “tecnicismo”, i “conticini e tagli”, prevalgano puntualmente sulla necessita’, invece, di garantire il lavoro, sul piano della continuita’ e della stabilita’ economica e salariale. Quale  governo sara’ effettivamente in grado di combattere tutto questo ?

Tornando alla stretta attualita’, la decisione sarebbe la conseguenza “della concorrenza di Flixbus  che avrebbe provocato una forte contrazione di clienti e fatturato”. La spiegazione di Giuseppe  Vinella, amministratore  delegato di Sita Sud: “ Per stare al passo con i nostri competitor dobbiamo purtroppo attivare le procedure di mobilita’”.

Ogni altro commento sarebbe superfluo……

Articolo di  Ferdinando  Cocciolo.  
  Proprio in queste ultime settimane, più donne si sono fatte avanti per accusare l'ormai famigerato ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004