giovedì 19 ottobre 2017

Provincia, finanziamenti per Ferraris, strade e Caserma Carabinieri di Latiano

Sistemazione strade, scuola Ferraris e caserma dei carabinieri di Latiano: la Provincia di Brindisi gioca la carta dei finanziamenti e punta a reperire 9 milioni di euro

Due progetti per accedere ad altrettanti finanziamenti messi a disposizione dalla Regione Puglia per rimettere in sesto la sede dell’Ipsia “Ferraris” di Brindisi e la caserma dei Carabinieri di Latiano; e una richiesta di devoluzione di un terzo finanziamento per la sistemazione urgente di strade, muretti a secco, segnaletica e guardrail. Il presidente della Provincia Maurizio Bruno e tutta l’Amministrazione puntano così a sopperire ai drammatici tagli ai trasferimenti statali vibrati negli anni dal Governo nazionale, per garantire sul territorio di propria competenza maggiore sicurezza sia per strada che negli immobili di proprietà provinciale.

La carta del reperimento dei finanziamenti regionali, per un incasso previsto totale che sfiora i 9 milioni di euro, si è concretizzata nelle ultime ore con tre decreti che recano in calce la firma del presidente Maurizio Bruno.

Con il primo, il numero 71, la Provincia chiede alla Regione Puglia la devoluzione dei finanziamenti previsti dal programma “Strada Facendo”, per uno stanziamento complessivo di 2 milioni e 550 mila euro: somma da investire interamente su alcune delle principali e più delicate arterie della rete viaria provinciale.

Nel dettaglio il progetto prevede lavori urgenti di rifacimento del piano viabile lungo la S.P. 48 "Francavilla Fontana-San Vito dei Normanni” per 435.000 euro;

- lavori urgenti di rifacimento a tratti del piano viabile lungo la ex S.S. 16 tratto "Brindisi - San Pietro V.co" per 400.000 euro;

- lavori urgenti di rifacimento a tratti del piano viabile lungo la S.P. n. 16 “Cisternino – Ceglie M.ca” per 400.000 euro;

- lavori urgenti di rifacimento a tratti del piano viabile lungo la S.P. n. 47 “Latiano - San Giacomo” per 255.000 euro;

- lavori di rifacimento dei muri a secco di contenimento crollati e danneggiati sulla rete stradale Nord della Provincia di Brindisi per 200.000 euro;

- lavori di fornitura e posa in opera di segnaletica orizzontale di primo impianto lungo alcune strade provinciali a Nord di Brindisi per 195.000,00 euro;

- lavori urgenti di rifacimento a tratti del piano viabile lungo la S.P. 22 "Ostuni – Ceglie M.ca" per 185.000 euro;

- lavori di fornitura ed installazione di barriera metallica del tipo guard rail e messa in sicurezza di quella esistente lungo la rete stradale provinciale per 160.000 euro;

- lavori di fornitura e posa in opera di segnaletica orizzontale lungo alcune strade provinciali del settore Nord per 160.000 euro;

- lavori di fornitura e posa in opera di segnaletica orizzontale lungo alcune strade provinciali del settore Sud per 160.000 euro.

Con il secondo e terzo dei tre decreti emessi giovedì, rispettivamente il numero 72 e il numero 73, il presidente della Provincia candida due progetti di riqualificazione energetica a favore della sede dell’Ipsia “Ferraris” di Brindisi e della caserma dei Carabinieri di Latiano, nell’ambito del bando “Asse prioritario IV – Energia sostenibile e qualità della vita” – PO Puglia Fesr-Fse 2014-2020.

Nel dettaglio la Provincia mira a reperire 4 milioni e 900mila euro per la ristrutturazione dell’istituto scolastico brindisino, e poco più di un milione per la sede dell’Arma di Latiano.

I progetti sono stati redatti rispettivamente dagli ingegneri Francesco Elia di San Pietro Vernotico e Annalisa Formosi di Francavilla Fontana.
 
 
 
 
 
 
  Proprio in queste ultime settimane, più donne si sono fatte avanti per accusare l'ormai famigerato ...
informazioni utili

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004