lunedì 9 ottobre 2017

CESTISTICA OSTUNI RIMONTA DA -20 E BATTE VIESTE ALL'OVERTIME

Dall'inferno al paradiso, poi ancora all'inferno, infine definitivamente in paradiso, per i primi due punti dell'anno. La Cestistica Ostuni espugna Vieste in una partita infinita e lascia finalmente la quota 0 alla voce punti e vittorie, in un campionato che dopo tre giornate si dimostra più equilibrato e avvincente che mai. Contro i padroni di casa di coach De Santis, che hanno trovato una serata eccezionale al tiro da tre punti (15/36 il dato finale) Tanzarella e compagni hanno dovuto fare gli straordinari in attacco, rimontando ben 20 punti di distacco dopo un primo quarto da dimenticare.

Ancora privi di Schiano (tornerà a disposizione domenica prossima), ma per la prima volta con il greco Tsourakis in campo, i gialloblù hanno in avvio pagato un approccio a dir poco soft: 29-9 il parziale dei primi 10 minuti in campo, una partenza ad handicap che però non ha scoraggiato i ragazzi di coach Curiale. Un possesso alla volta, un tiro alla volta, un punto alla volta la Cestistica ha ricucito lo svantaggio, prima nel secondo quarto arrivando fino a -3, poi nell'ultimo periodo in cui la partita è tornata equilibrata. Nel mezzo, un parziale dei padroni di casa a cavallo dell'intervallo, compreso un 9-0 in avvio di terzo quarto che avrebbe steso un toro.

Il merito ostunese è stato quello di non smettere mai di crederci: nonostante le difficoltà, nonostante le triple a ripetizione della Sunshine contro la difesa a zona, nonostante i problemi di falli di Tsourakis e le condizioni fisiche non perfette di Masciulli. Una prova di carattere da parte di tutti gli effettivi, dalla solita coppia Laquintana-Kasongo, oltre i 30 punti per la seconda partita consecutiva, agli stessi Tsourakis e Masciulli, fino a Baraschi e capitan Tanzarella che hanno messo il cuore sul parquet.

Vieste può recriminare sull'ultimo possesso dei tempi regolamentari: in vantaggio di 2 punti e con la rimessa a metà campo per Ostuni, l'incredibile ingenuità di Compagnoni che ha strattonato platealmente Laquintana. Risultato, l'inevitabile (e sacrosanto, a dispetto delle proteste dei locali) fallo antisportivo, con il numero 8 gialloblù decisivo come una settimana prima contro Francavilla, glaciale nel fare 2/2 e regalare ai suoi l'overtime. Supplementare in cui la Sunshine, priva ormai di un titolare dopo l'altro per via dei falli, non poteva nulla davanti ad una Cestistica finalmente cinica e attenta e capace di portarsi via due punti pesantissimi.

Vincere aiuta a vincere, perciò la prima vittoria stagionale non può che essere accolta in casa gialloblù da grande gioia e soddisfazione: con la convinzione però che questa squadra può fare e farà molto di più nelle prossime settimane, a partire da domenica prossima, quando al PalaGentile arriverà Corato per una classicissima che evoca i bei tempi della Serie B2 dei primi anni 2000, e che manca ormai da 9 stagioni. Contro i biancoverdi servirà una grande prestazione e soprattutto un grande pubblico, per continuare la striscia positiva in una Serie C Silver che dopo tre giornate conta finora solo tre squadre a punteggio pieno (Francavilla, Mola e Monopoli): con questo equilibrio, ogni partita e ogni vittoria possono essere decisive ai fini della classifica finale.

TABELLINO 
Sunshine Vieste - Cestistica Ostuni 106-114 d1ts (29-9; 49-40; 71-63; 93-93)

VIESTE: M. Lauriola, Compagnoni 12, Hoxha 9, Ljubisa 20, Argentieri NE, T. Lauriola 27, Dos Santos 23, Ruggieri 1, Ragno, Carosi 14. Coach: De Santis.

OSTUNI: Laquintana 37, Grasselli NE, Tanzarella 6, Baraschi 13, Tsourakis 13, Masciulli 10, Kasongo 35, Taliente NE, Di Salvatore, Bagordo NE. Coach: Curiale.
ARBITRI: Di Vittorio (BA), Anselmi (BA). 

Ufficio stampa e comunicazione - CESTISTICA OSTUNI
 
Il  Museo Diocesano di Ostuni,  in  occasione  delle  giornate  nazionali  dei  ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004