giovedì 13 luglio 2017

Ostuni: un arresto per droga.

Ostuni: un arresto per droga.- Sequestrati 25 grammi di hashish e materiale per il confezionamento delle dosi; segnalati anche al Prefetto 2 soggetti per uso di cocaina -

Prosegue l’attività di controllo del territorio da parte del personale del Commissariato di P.S. di Ostuni.
In continua sinergia con le direttive rese dal Questore di Brindisi, Dottor Maurizio MASCIOPINTO, finalizzate alla prevenzione e repressione dei reati in generale ed, in special modo, di quelli in materia di sostanze stupefacenti, nei giorni scorsi, i poliziotti del Commissariato della Città Bianca, all’esito di complessa ed articolata attività d’indagine, traevano in arresto in Diana Marina, popolosa frazione balneare ostunese, nella flagranza del reato di detenzione di droga ai fini di spaccio un tunisino, con passati di polizia specifici e reati contro il patrimonio.

L’arrestato, identificato in ZITOUNI Mohamed, residente in Firenze classe 1972, dopo le formalità di rito e d’intesa col PM di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Dottor Francesco CARLUCCIO, veniva associato presso il suo domicilio in regime di arresti domiciliari a disposizione della competente A.G. Nel corso dell’intervento, venivano inoltre segnalati al Prefetto di Brindisi 2 soggetti per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

Più nel dettaglio, i particolari dell’operazione:   nella tarda serata di ieri 10 luglio, personale in servizio di Squadra Volante del Commissariato di P.S. di Ostuni, acquisiva su utenza 113 una segnalazione di presenze sospette aggirarsi nei pressi delle villette private estive insistenti in Diana Marina, località marittima del Comune di Ostuni.

Prontamente sul posto anche in ragione dei predisposti servizi di implementazione del controllo della fascia costiera di competenza, si riuscivano ad rintracciare e successivamente ad identificare i 3 individui, di cui una donna, che corrispondevano alla richiamata segnalazione.  Sottoposti a perquisizione personale sul posto, la stessa permetteva anche attraverso l’ausilio dell’interrogazione al Sistema interforze di indagine, di appurare che a carico dei 3, sussistevano numerosi passati di polizia per reati inerenti la detenzione di droga ai fini di spaccio nonché afferenti il patrimonio, quali furti, rapine e possesso di arnesi atti allo scasso. 

Così personale della Squadra Volante intervenuta, estendeva il controllo presso l’abitazione di residenza estiva dei tre, scelta che sortiva un epilogo positivo dal momento che, la connessa e attigua perquisizione domiciliare, permetteva di rinvenire all’interno di un cassetto di un comodino della stanza da letto una pietra solida dal peso complessivo di grammi 25 circa di sostanza stupefacente del tipo verosimilmente hashish risultata essere di proprietà dell’odierno arrestato.

Pertanto, ultimate le operazioni sul posto, si raggiungevano gli uffici di Polizia ove le acquisite evidenze probatorie venivano condivise col PM di turno presso la Procura della Repubblica di Brindisi, Dottor Francesco CARLUCCIO che disponeva che l’arrestato fosse associato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari a disposizione dell’A.G. mandante.

L’intervento portato a termine, dimostra ancora una volta, ove ve ne fosse stato oltremodo bisogno, l’importanza determinante per la Polizia di Stato delle segnalazioni da parte dei cittadini. 

Queste, di fatti, sono decisive per consentire un intervento celere e mirato che concorra evidentemente nel compimento delle azioni di prevenzione e di repressione di qualunque forma di illegalità dovesse essere compiuta lungo la giurisdizione di competenza ed, a maggior ragione, in costanza del periodo estivo onde poter garantire alla collettività, anche col concorso del “cittadino attivo” che segnali, lo svolgimento di pacifiche e serene vacanze in zona.

Pertanto I servizi di controllo del territorio finalizzati a frenare  tanto il fenomeno dello spaccio di droga che altri illeciti, proseguiranno ininterrottamente nei prossimi giorni da parte della Polizia di Stato.
 
 
 
 
 
 
L’Estate ostunese aggiunge un appuntamento artistico al calendario di eventi.  La rassegna d’arte dal ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004