mercoledì 28 giugno 2017

"Personale di Pittura" di Angela Di Latte - Presso Palazzo Tanzarella dal 13 Luglio al 20 Luglio 2017.

Dal 13 giugno al 20 giugno 2017 ad Ostuni, si è tenuta la prima mostra di pittura contemporanea della giovane artista ostunese Angela Di Latte, al suo esordio pubblico. Artista solitaria da diversi anni, ha condiviso per la prima volta e riproporrà nuovamente la sua personale dal 13 Luglio al 20 Luglio 2017.

Di natura anticonformista e sensibile alle problematiche sociali, pone il senso della verità al centro delle sue opere, sviluppando un lavoro prevalentemente di denuncia. Nella mostra “Rielaborazione dati” la Di Latte ci restituisce un suo universo interiore, con il fine ultimo di mettere in discussione le certezze del presente. Un carattere attento, pungente, coinvolgente, drammatico e commovente, riprodotto sulle tele che tendono all’infinito e allo stesso tempo contemplano una realtà finita  dove la corruzione, la violenza, il dolore, l’incomprensione fanno da padrone in un mondo chiuso, una realtà che si inchina al potere, incapace di estasiarsi e meravigliarsi della vera essenza dell’Io: l’Amore.

“Il pesce palla stanco” quasi denutrito del suo stesso veleno in un mare di indifferenza, segnato da lacrime ocra, simbolo di angoscia ed arresa: “stanco”, inerme, attonito davanti all’uomo predatore, l’uomo macchina, l’uomo “disumano”.

“La comunicazione del 2000”, due fenicotteri incapaci di incontrarsi, muoiono come entità  distinte dove il “toccarsi” è ormai (o quasi) solo un’utopia.

“X  Y”, un semplice allestimento ricco di significati: una culla cellofanata, quasi inaccessibile, segreta, intima ma graffiata e spaccata, macchiata da una colata sottile di vernice rossa … il colore del sangue, della colpa, del vuoto, della morte …

“Microchip” è semplicemente il futuro che ci attende:  la teoria del complotto del Nuovo Ordine Mondiale secondo la quale un presunto gruppo di potere oligarchico e segreto si adopererebbe per prendere il controllo di ogni paese del mondo, con il pieno totalitarismo al fine di ottenere il dominio della Terra. … ed è assoluto sulle nostre coscienze, sulla nostra libertà, sulla nostra stessa umanità!

Un complesso artistico quasi urlante quello della Di Latte, una presa di coscienza quale fonte di riflessione per  il diritto alla libertà e alla verità! Non un’esperienza, non una mostra, niente che si riduca alla sola percezione fisica … Angela Di Latte entra dentro ai nostri pensieri più profondi, scava dentro per portare alla luce la parte oscura della nostra umanità perché la Pace, l’Armonia, L’Amore, sono possibili solo ed unicamente attraverso un percorso di consapevolezza.

“Il mio obiettivo è quello di suscitare un’emozione, che sia positiva o negativa non importa … siamo aridi, non abbiamo più nulla per il quale morire o sorridere. Tele e colori danno vita alla mia intimità, ciò che sono, senza censure o inibizioni. Volevo entrare nell’Anima, quella che traspare dagli occhi che sentono, guardano all’infinito senza mollare la presa”.

L’esposizione si ripeterà presso Palazzo Tanzarella, nel centro storico di Ostuni dal 13 Luglio al 20 Luglio 2017.
 
 
 
 
 
DRAWING EGNAZIA “Lo spettacolo dell’Archeologia” - Parco archeologico di Egnazia, ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004