giovedì 18 maggio 2017

Carovigno: ruba l'energia elettrica, arrestata.

I Carabinieri della Stazione di Carovigno hanno tratto in arresto in flagranza di reato, per furto aggravato, P.I., classe 1971 del posto. La donna si è resa responsabile del furto di energia elettrica ottenuto mediante l’allaccio diretto alla rete pubblica del contatore privato della propria abitazione, per un totale non corrisposto in corso di quantificazione. Su disposizione dell'Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito, P.I. è stata posta agli arresti domiciliari presso la sua abitazione.

Salgono a 17 gli arresti per furto di energia elettrica dall’inizio del 2017. I danni accertati superano i 439.000 euro ma soprattutto i rischi di elettrificare gli arredi pubblici sono molto alti con rischi enormi per l’incolumità delle persone. Nel 2016, sono state 84 le persone arrestate, per un danno stimato ammontante a oltre 1.200.000 euro.
L’Estate ostunese aggiunge un appuntamento artistico al calendario di eventi.  La rassegna d’arte dal ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004