giovedì 18 maggio 2017

Presunta aggressione a minorenne. Scrive il padre della ragazza

Ritiengo che attorno alla vicenda, solo a pochi ben chiara, sia montato un clamore che affronta l’argomento con preoccupante superficialità. Nonostante la gravità del caso, più in generale riguardante il senso di sicurezza di tutti i cittadini e nello specifico il disagio psicologico di una adolescente che ha percepito in serio pericolo la propria incolumità, risulta non solo strano ma persino fuori luogo che si stia dibattendo nei modi del tutto semplicistici di un determinato episodio, di cui si stanno efficacemente interessando gli organi di polizia.

Nella certezza che il silenzio su potenziali reati alla persona non giova certo alla risoluzione dei problemi che ci sono, altrettanto mi permetto di invitare non pochi liberi pensatori, opinionisti del social dal dente avvelenato e persino taluni politici a evitare pregiudiziali considerazioni e porre in quarantena le valutazioni sul caso, onde evitare di mistificare la realtà dei fatti e invece favorire una più articolata riflessione sulla misure da applicare per la tutela del cittadino, che andrebbero in coscienza discusse ogni giorno e non occasionalmente.

Certo che le mie parole vengano accolte nel rammarico di un padre…
L’Estate ostunese aggiunge un appuntamento artistico al calendario di eventi.  La rassegna d’arte dal ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004