giovedì 20 aprile 2017

Visita a Brindisi della Ministra Valeria Fedeli

La Ministra dell'Istruzione, dell'Universita e della Ricerca sen. Valeria FEDELI sarà a Brindisi sabato mattina per una serie di incontri istituzionali. 

La visita avrà inizio alle ore 9 presso la Cittadella della Ricerca dove si terrà un incontro con il management e i ricercatori del Consorzio Cetma e del Centro Enea. La visita proseguirà alle ore 10 presso il Liceo Scientifico "Fermi-Monticelli" che ospita la sede della Scuola Europea di Brindisi, nata su richiesta delle Nazioni Unite, che è l’unica scuola europea accreditata all’interno di una scuola pubblica statale italiana, di cui nei mesi scorsi il Governo Gentiloni, su proposta della stessa Ministra Fedeli, con il Decreto Legge n. 243 del 29 dicembre 2016, ha finanziamento il funzionamento con una somma pari a 577.000 euro.

Infine, alle 11 la Ministra Fedeli visiterà l'Istituto Majorana che sperimenta da anni la digitalizzazione dei materiali didattici sotto la guida del Dirigente scolastico Salvatore Giuliano. Nei suoi incontri la Ministra Fedeli sarà accompagnata dai parlamentari del PD sen. Salvatore Tomaselli e on. Elisa Mariano e saranno presenti la Sindaca di Brindisi Angela Carluccio e il Presidente della Provincia di Brindisi Maurizio Bruno.
 
 La zecca erratica di Brindisi in età augustea - LII Colloquio di studi e ricerca ...

Pubblicità Elettorale

___________________ concessionaria degli spazi pubblicitari di brindisisera.it, dichiara di aver depositato presso la propria sede in Via _________________ il listino analitico degli spazi e dei servizi pubblicitari on line che intende mettere a disposizione di chiunque abbia interesse a diffondere messaggi a contenuto politico – elettorale a condizione di parità commerciale tra loro. Per prenderne visione, o acquisire informazioni scrivere a: info@brindisisera.it
BRINDISISERA.IT è un quotidiano telematico edito da Sevent SRL, sede in Corso Umberto I, Brindisi - P.IVA 01929320743 - Reg. Trib. Brindisi N° 12/04 del Reg. Stampa il 18/10/2004